Skip to main content

Problemi di sicurezza

Psicoterapeuti: domanda sul corso
Esplorando l’e-health: un percorso ECM per l’acquisizione di abilità informatiche nelle professioni mediche e sanitarie del 17/12/2016

la smart card viene indicata sia come sistema di autenticazione sia come tessera magnetica che permette di accedere ai servizi trasmettendo i dati. non ho chiaro quindi se possa avere entrambe le funzioni (ovvero autenticare e memorizzare i dati). Inoltre rispetto al livello di sicurezza confrontato con la password non riesco a stabilire chi tra le due è più sicura in quanto dipende da come vengono custodite e dal tipo di password che utilizzo. è possibile avere un aiuto per conoscere quale delel due è più sicura?
domanda posta il 17/12/2016 da Psicologo, Psicoterapia - Povegliano Veronese (VR)

Chiedo scusa per il ritardo nella risposta, ma non mi è arrivata la mail. La smart card, ma già oggi e nel futuro, altri strumenti quali token, generatori di password online..., risulta essere senza dubbio un sistema di autenticazione e sicurezza più efficace rispetto alla password. E' qualcosa che si ha e non solo si conosce e per questo risulta più sicura sia per il processo di autenticazione sia per quello di riconoscimento al momento della trasmissione di dati (quale ad esempio l'estrazione di dati nominativi). Consideri poi che se anche la smart card non venisse ben custodita e quindi smarrita, il suo uso è comunque legato ad un PIN, mentre se la password non è ben custodita e quindi rubata da altri, da sola è sufficiente per autenticarsi ed entrare nei sistemi anche in modo fraudolento. Spero di averle chiarito il dubbio. I migliori auguri Antonio Vuolo
di Antonio Vuolo

Non sono presenti contribuiti di altri corsisti al momento